Come lavare (pulire) un sacco a pelo

lavare-sacco-a-pelo

Sicuramente ti sarai divertito tantissimo ad andare in campeggio e utilizzare il tuo sacco a pelo: quello che devi sapere però è che, come per tantissimi altri oggetti, anche il sacco a pelo deve essere lavato, in maniera che possa dormire tranquillamente quando lo utilizzi. Bisogna però premettere un piccolo dettaglio: il sacco a pelo può anche non essere lavato dopo ogni utilizzo, dato che magari il livello di sporcizia è molto basso.

Conviene semplicemente lavarlo quando il sudore, la stessa sporcizia o altri elementi sono presenti in grande quantità nel sacco a pelo e lo rendono poco presentabile. Solo in quest’occasione dunque ti conviene lavarlo, in maniera tale che possa utilizzarlo con tranquillità, dato che sarà pulito e profumato.

Ci sono diversi modi per pulire il tuo sacco a pelo, in maniera che questo possa essere utilizzato nuovamente senza rischi per la tua igiene. Quando il sacco a pelo ha un odore sgradevole, sia leggero che abbastanza notevole, devi semplicemente mettere al suo interno un sacchetto di medie dimensioni di carbonato di sodio. Quest’elemento deve essere posto all’interno del sacco a pelo, che a sua volta dovrà essere richiuso nella sua sacca. Tutto ciò permette al bicarbonato di sodio di eliminare i cattivi odori, lascia che questo agisca per circa una settimana, e potrai notare con piacere come il tuo sacco a pelo profumi di pulito.

Evita di fare un lavaggio a secco o completo, ed anche di lasciarlo fuori nel cortile o comunque all’aria aperta. Procedendo in questo modo di fare infatti potrebbe danneggiare il tessuto del sacco a pelo, e di conseguenza ti troveresti impossibilitato nell’utilizzarlo, dato che il sacco a pelo è danneggiato. Se poi vi sono delle macchie nel sacco a pelo, bagna un panno con sola acqua tiepida e strofinalo dove si trovano le macchie: così facendo le potrai eliminare con grande facilità. Se invece le macchie persistono, usa uno sgrassante e procedi nello stesso modo, ovvero strofina lo straccio sul sacco a pelo finché non rimuovi la macchia.

E se il sacco a pelo è molto sporco ed inutilizzabile? In questo caso devi semplicemente riempire la vasca con acqua tiepida e versaci del detersivo per lavare i prodotti in lana. Riempita la vasca, inserisci il tuo sacco a pelo ed inizia a lavarlo a mano, insaponandolo ed eliminando le varie macchie di sporco presenti su tutto il suo corpo. Una volta che avrai terminato il lavaggio, strizza il sacco a pelo finché non elimini il sapone e lascia asciugare il sacco a pelo, mettendolo in un luogo all’esterno dove non ci sia troppo vento.

Nel caso in cui vuoi risparmiare tempo e fatica, utilizza la lavatrice: usa sempre il prodotto per lana, e scegli come programma quello per capi delicati. Una volta che il lavaggio termina, puoi lasciare asciugare il sacco a pelo nella lavatrice, oppure puoi stenderlo.

Tieni presente che ci vorrà almeno una settimana per poter permettere al sacco a pelo di asciugarsi perfettamente. Ecco dunque quali sono i vari procedimenti che devi seguire per poter lavare perfettamente il tuo sacco a pelo. E’ bene ricordarti ancora una volta che, prima di poter scegliere il tipo di lavaggio da effettuare, controlla il livello di sporcizia del sacco a pelo, e successivamente scegli il metodo che reputi maggiormente corretto per lavarlo.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *